domenica 14 febbraio 2016

Casa: tutto in ordine con facilità in ogni stanza
I vassoi per i quaderni dei bambini, l’angolo per ricaricare i telefonini, il contenitore che non ti fa perdere le chiavi.
 
 INGRESSO
È il biglietto da visita della casa, ma spesso diventa anche la stanza più disordinata. Qui tende ad accumularsi di tutto: le chiavi, gli zaini di scuola, gli occhiali, la posta...
 
Fai così
  •    Metti all’entrata una scatola, una ciotola o un piccolo cesto dove depositare tutto quello che    hai in mano quando arrivi a casa. L’ideale è inserire all’interno di questo vuotatasche degli altri contenitori più piccoli, dove raccogliere tutti quei minuscoli oggetti che tendono a sparpagliarsi, come le monetine.
  •  Gli appendiabiti per le giacche dovranno essere uno per ogni familiare: tutto il resto va nell’armadio, in camera. Prevedi anche un mobiletto chiuso per borse e caschi da moto.
La dritta salvatempo
Tutto quello che ti serve per uscire deve essere qui e in nessun’altra parte della casa. Così non perderai tempo a cercare gli occhiali o le chiavi.
 
BAGNO
 Deve essere sempre in perfette condizioni igieniche. Ma per tenerlo pulito, specie quando è uno solo per tutta la famiglia, occorre che ogni oggetto, dalle creme agli spazzolini, agli accappatoi, abbia il suo posto preciso.
 
Fai così
  • Se non hai spazio per un armadietto chiuso, usa un contenitore di vimini per raccogliere cosmetici e creme: così non rimangono sparsi sulle mensole.
  •  Per tenere i rotoli di carta igienica di riserva, infilali in uno o più grandi vasi da fiori a base rotonda, trasparenti. Sistemali in un angolo e ti accorgerai sempre in tempo se la scorta sta per finire.
  • Gli accappatoi di spugna appesi al muro sono brutti e ingombranti. Quelli a nido d’ape, invece, occupano meno spazio e se li scegli di un colore simile alle piastrelle, danno poco nell’occhio.
La dritta salvatempo
Crea un angolino per la routine del mattino di ogni componente della famiglia: crema e make-up per te, rasoio e dopobarba per tuo marito, dentifricio alla frutta per i bambini. Basta suddividere in tre una mensola vicino allo specchio.
 
CUCINA
 È una parte molto vissuta della casa, per questo richiede più impegno. Non solo: va gestita con cura particolare perché è l’unico spazio che contiene beni deperibili, che non devono andare sprecati. L’obiettivo principale, quindi, è mettere in pratica una corretta disposizione dei cibi.
 
Fai così
  •  Applica nella dispensa alcune etichette con una data di scadenza generica (per esempio “pochi giorni”, “un mese”, “sei mesi”) e disponi di volta in volta i prodotti in corrispondenza delle scritte. Così ti regoli a colpo d’occhio.
  •  Attacca sul frigo, con una calamita, la lista di cosa c’è in freezer, suddivisa in primi, verdure, carne e pesce. In questo modo eviti gli accumuli e sai sempre cos’hai in casa.
  • Le confezioni di acqua minerale intralciano e non sono belle da vedere. Mettile nel ripostiglio. Prendine solo una alla volta e versa il suo contenuto in una brocca.
La dritta salvatempo
Prepara un cestino con dentro l’occorrente per la colazione: biscotti, cereali, miele... Al mattino basta tirarlo fuori dalla dispensa e metterlo in tavola.
 
ARMADIO
Se ti piace aprire il guardaroba e trovare tutto a colpo d’occhio, suddividilo in scomparti e ricorda di dedicare il giusto spazio non solo ai capi principali, ma anche e soprattutto agli accessori.
 
Fai così
  • Le borse vanno sistemate in uno o più contenitori di plastica trasparente, da impilare uno sopra l’altro: ti consentono di averle sott’occhio e di tirarle fuori in un attimo, senza che le tracolle si impiglino negli abiti. Disponi le scatole in base alla frequenza di apertura: in basso quelle che contengono le borse per ogni giorno, in alto quelle riservate alle pochette da sera.
  • Per riporre i pullover, piegane solo le maniche e poi arrotolali, uno per uno. A questo punto infilali in un cassetto come tanti cilindri colorati. Ce ne staranno di più, si stropicceranno di meno e riuscirai a vederli tutti.
  •  Spesso l’armadio è troppo buio e tu prendi solo i capi più visibili. Esistono delle luci a led a batteria che si applicano all’interno e si accendono quando lo apri.
La dritta salvatempo
Riponi nell’armadio i capi già abbinati: metti il pantalone blu vicino alla camicia bianca, per esempio. Al mattino sarai pronta molto più velocemente e soddisfatta di come sei vestita.
 
RIPOSTIGLIO
È uno spazio strategico per mantenere il resto della casa ordinata ed efficiente. Per attrezzarlo ti conviene preferire i ripiani ai mobiletti: avrai più possibilità di modificare la sistemazione interna in futuro.
 
Fai così
  • In un barattolo di metallo raccogli un mini kit con gli attrezzi che usi più spesso. Martello, pinze e cacciavite saranno molto più facili da trovare, senza dover tirare fuori la cassetta degli attrezzi, pesante e ingombrante.
  •  Abbiamo case piene di fili, ma spesso non ricordiamo a cosa servono. Arrotola cavi e cavetti a bobina e fissali con un pezzo di scotch, su cui scriverai cosa sono: USB, scart, collegamenti per la stampante... In un angolo crea una “centrale carica batterie” dove tutta la famiglia può collegare a un’unica ciabatta tablet, cellulare, lettore mp3 e altri apparecchi.
  •  Nella zona dedicata alle scarpe, affianca la destra e la sinistra di  ogni paio rivolgendo verso di te una punta e un tacco. Così  ingombreranno meno e le vedrai bene, scegliendo al volo quelle più  adatte al tuo look.
La dritta salvatempo
Prepara la “scatola dei ricambi” dove terrai lampadine, pile e viti (chiuse in barattolini di vetro, come quelli dello yogurt). Così saranno pronte all’uso. Ricordati di tenere insieme alle pile una lima o un piccolo cacciavite per aprire il vano batterie dei giochi dei bimbi.
 
CAMERA DEI BAMBINI
Anche se è sempre caotica, non risistemare continuamente tutto quello che ti capita a tiro. Un atteggiamento invadente non fa che rendere i bambini ostili all’idea dell’ordine. Coinvolgili e otterrai la loro preziosa collaborazione.
 
Fai così
  •  Ciò che va utilizzato all’aperto (monopattino, palla, rollerblade) va sul balcone, in garage o nel ripostiglio: ingombra meno e non viene la tentazione di usarlo in casa.
  • Fai la rotazione dei giochi. Secondo uno studio recente, in media la cameretta di un bambino contiene dai 100 ai 150 giocattoli. Impossibile usarli tutti. Portane la metà in cantina o in un’altra stanza e, per qualche mese, fai giocare tuo figlio con i restanti. Poi reintroduci gli altri. Li apprezzerà di più e, nel frattempo, la cameretta sarà più accogliente.
La dritta salvatempo
Crea il “quartier generale dei compiti”: metti su un vassoio i quaderni, le penne, i libri che servono. Se è tutto a portata di mano si evitano le distrazioni e non occorre alzarsi per prendere ciò che manca: e mantenendo la concentrazione si finisce prima di studiare.
 

6 commenti:

  1. Ma che bel post! Originale e molto utile! Carini soprattutto i consigli per la cucina ☺

    RispondiElimina
  2. Ma che bel post! Originale e molto utile! Carini soprattutto i consigli per la cucina ☺

    RispondiElimina
  3. mi piace questa lista penso che seguiro ' il tuo cosiglio sul armadio
    perfetto per trovare tutto e subito

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono molto questi consigli grazie

    RispondiElimina
  5. Che consigli utili e originali, grazie :)
    xoxo

    RispondiElimina
  6. che consigli fantastici!! la ciotola porta chiavi ce l'ho ma gli altri sono davvero una rivelazione...specie per la cucina che per quanto la metta in ordine sembra sempre un vero caos!!

    RispondiElimina