sabato 14 novembre 2015

Le cinque regole d’oro per ottenere labbra perfette
 
Rosso fuoco, anche al mattino. Neutro sofisticato per sedurre. Perlato per le under 30. Un rossetto ci cambia faccia (e umore). Trend e astuzie da make up artist per labbra sempre al bacio.
 
LABBRA PERFETTE IN 5 STEP
  1. Prima di stendere il rossetto è fondamentale idratare le labbra con un balsamo specifico. Applicato con leggeri massaggi del polpastrello per farlo penetrare a fondo, migliora soprattutto il comfort dei rouge coprenti a lunga durata, che contengono un’alta percentuale di pigmenti colorati
  2. Se invece freddo e vento sono causa di secchezza delle labbra, e al momento di applicare il rossetto notate antiestetiche pellicine che ne sono la conseguenza, c’è bisogno di nutrirle. Un rimedio d’emergenza: passate sulla loro superficie uno spazzolino da denti (con setole morbide) impregnato di burro cacao o di crema nutriente (viso).
  3. Per modificare le dimensioni della bocca non ricorrete a stick correttivi o matite colorate: scegliete i colori giusti. Ricordando che le nuance chiare ingrandiscono e ammorbidiscono i contorni, i toni scuri rimpiccioliscono il loro disegno e lo rendono netto.
  4. Se vi piace sottolineare i contorni con la matita, sceglietela di uno o (al massimo) due toni più scura rispetto al colore del rossetto. Non di più, per evitare stacchi evidenti e bordature innaturali.
  5. La texture del rossetto determina l’effetto finale. Opaca si adatta facilmente a qualsiasi tipo di maquillage e dà alle labbra un tocco deciso. Iridescente o madreperlata è indicata per una bocca ben proporzionata e senza imperfezioni. In versione demi-gloss (via di mezzo fra il rossetto e il lucidalabbra) aumenta leggermente il volume (che già c’è) e definisce il trucco di tendenza.

QUESTIONI DI CONTORNO
  •  Labbra voluminose? Le nuance neutre o naturali sono quelle che fanno per voi. Attenzione, però, al colorito del viso: se la pelle è molto chiara (e biondi sono i capelli) è necessario truccare molto bene la base, creando zone di luce e ombra. Il contouring, insomma, trend di stagione.
  • Se le labbra sono sottili, invece, è meglio che scegliate tonalità non troppo scure e squillanti, perché rischiereste di dare  un’espressione dura all’intero ovale. E non solo: lo spessore risulterebbe ancora meno visibile. Preferite rossetti semilucidi dai colori pacati, dunque, come i rosati.
  • Non è vero che la bocca “importante” (soprattutto in larghezza) truccata di rosso o con un lip scuro corra il rischio di sembrare ancora più grande. Per non esasperarne le dimensioni è sufficiente che non applichiate la matita né il rossetto fino agli angoli esterni.

 

Nessun commento:

Posta un commento